Romano Guardini e il marchio del «Signore»

Posted on agosto 8, 2008. Filed under: animal news | Tag:, , , , , |

Esistono libri capaci di ritrarre in modo più completo un’epoca o un secolo della storia. Questi libri sono pochi, ma non troppo pochi. Esagera chi dice, a esempio, che tutto il ’900 si trova racchiuso nell’opera di Proust o in quella di Hemingway. A mio avviso, uno di questi grandi libri è Il Signore di Romano Guardini (1885-1968), uscito per la prima volta nel 1937, riveduto nel ’64 e oggi co-edito, in una veste degna del contenuto, da Vita & Pensiero e Morcelliana (tr. G. Colombi, pagg. 770, euro 27).Il libro, tratto – come spesso accade per i grandi maestri – da lezioni tenute ai giovani, si presenta come una ricognizione, tra biografia e saggio, sulla figura di Gesù come ci viene offerta dai Vangeli. Già nella disposizione delle sezioni e dei capitoli c’è, in quest’opera (come quasi sempre in Guardini) un’urgenza di domanda che già da sola costituisce un ritratto veritiero del secolo passato. Il ritratto di un’epoca, infatti, non sta tanto in ciò che viene rappresentato, quanto nella drammaticità delle domande sottese. Può essere datato il metodo d’indagine di uno studioso, ma non lo è mai l’ampiezza della sua domanda.Le correnti di pensiero, religiose e laiche, del tempo dialogano appassionatamente in questo grande intellettuale tedesco con le istanze originali del cuore umano, sempre povero davanti al mistero di Cristo. Nonostante l’erudizione, colpisce l’umiltà (ossia il realismo, poiché «umiltà» viene da humus, terra, dunque: stare con i piedi per terra) di Guardini.

Fonte: http://www.ilgiornale.it/a.pic1?ID=281794

Annunci

Make a Comment

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Liked it here?
Why not try sites on the blogroll...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: